Publishing

Molte agenzie progettano libri e giornali.
Pochi lo hanno fatto come editori.

Dal 1997 a oggi Bellissimo / Luca Ballarini ha passato molti anni a produrre giornali, pubblicando un mensile e un magazine internazionale, ospitando in-house la redazione e curando ogni aspetto editoriale uscita dopo uscita.

Banda Label

LABEL (1997-2007)

Bellissimo nasce da una costola di Label, rivista universitaria trasformata in style magazine bilingue venduto in tutto il mondo. Per dieci anni, un caleidoscopio di ricerca visiva e talenti.

Mentre in copertina si alternavano immagini surreali e attrici italiane (Valeria Golino, Anita Caprioli, Stefania Rocca...) Label coinvolgeva scrittori, fotografi e artisti in un osservatorio permanente sulle tendenze di domani, affascinando i lettori con numeri monotematici evocativi e sperimentali. Talent-scouting allo stato puro, Lonely Planet lo ha definito come “The Face and Wallpaper rolled into one”.

Publishing / I vantaggi dell’essere editori

Il lungo percorso editoriale oggi forma una base di competenze progettuali, relazioni e conoscenza che sostiene buona parte del lavoro di Bellissimo.

Grazie all’esperienza consolidata sappiamo intervenire su tutte le fasi di una produzione, inclusa la scrittura dei contenuti. Avere una redazione interna concentrata sui testi ha sempre distinto Bellissimo dalle altre agenzie creative.

Banda Italic

ITALIC (2011)

Nel 2011 Luca Ballarini lancia ITALIC, mensile d’informazione su città, creatività e lavoro. Dieci uscite l’anno, un formato inedito di sole 32 pagine, articoli originali, zero commenti. Per raccontare il meglio dell’Italia.

In poco tempo ITALIC ha costruito attorno a sé una comunità di giovani adulti, lettori attenti e dinamici: un pubblico curioso alla ricerca di storie, scrittura e qualità grafica che i quotidiani non sanno dare.

Publishing / Cosa sappiamo fare “in casa”

1.
Il concept e il formato

A chi parliamo? Con quale idea? Che tipo di prodotto offrire? Creiamo progetti editoriali, anche in digitale.

2.
Definire i contenuti

Dalla scelta dei temi allo sviluppo del menabò, definiamo l’architettura dell’informazione su libri, magazine, siti.

3.
Scegliere i collaboratori

Giornalisti, fotografi, illustratori.
Li coordiniamo e gestiamo le scadenze.

4.
Visual, infografica, copertine

Curiamo ogni aspetto della comunicazione visiva di un prodotto editoriale.

5.
Scrivere e editare

Articoli brevi, box tecnici e didascalie,
interi libri. Infine la correzione di bozze.

6.
Seguire la produzione

Il tipo di carta, la stampa, la confezione. Siamo esperti nella produzione, e ci affidiamo a validi fornitori.

#Expottimisti

Il “bignami” sull’Expo 2015

Insieme ai partner di Secolo Urbano, Bellissimo ha pubblicato una piccola guida pratica per chi non vuole arrivare impreparato al grande evento. Infografiche, notizie e consigli per le imprese.

Leggi

Torino Strategica

Rilanciare la città, raccontare il futuro

Tre mesi di incontri, una task force di giovani esperti, visioni e proposte. Bellissimo ha curato i primi due libri di Torino Strategica. Un invito aperto per ripensare il futuro della città.

Leggi

Bombay Sapphire

The Book of 49 Inspirational Objects

Ombrelli, stuzzicadenti, diapason. Oggetti che vivono nel nostro quotidiano e che rivelano un fascino particolare. Cinque anni di recensioni raccolti in un libro, un’eccezionale storia del design.

Leggi

My God

Il look-book di un viaggio
a Hong Kong

Raccontare il lancio di un marchio Made in Italy ma pensato in Cina. Un lavoro tra art direction e tour operator, ispirato allo stile visivo e narrativo di Label.

Leggi