La città delle opportunità

torino nel 2025

L’associazione Torino Strategica (ex Torino Internazionale) ha coinvolto Bellissimo nel percorso che sta portando al terzo piano strategico della città.

Allo studio sono stati affidati il progetto editoriale e la grafica di due libri e un video sulle attività di ascolto del territorio svolte da giugno 2012 a marzo 2013.

I due volumi sono le prime iniziative pubbliche di Torino Strategica, con cui l’associazione ha rilanciato la comunicazione verso soci, stakeholder e cittadini.

Nella fase successiva è partito il vero piano di progettazione, Torino Metropoli 2025: la pianificazione lavorerà in due direzioni strategiche, economia e territorio, affiancate da tre visioni per la città: capitale del cibo, città universitaria, città internazionale — in parte anticipate dai due libri prodotti.

La prima pubblicazione è “Torino. La città delle opportunità”.
Il libro racconta il percorso e le proposte di un gruppo di esperti creato dall’associazione, una Task Force di giovani professionisti e ricercatori, interrogata sulla Torino del 2032 e gli scenari futuri per la città.

Questo il testo con cui la copertina presenta i risultati del gruppo:

“Una città vitale, aperta al cambiamento. Un luogo di innovazione, dove realizzare i propri progetti d’impresa, lavoro e vita. La città delle opportunità è lo scenario per l’area metropolitana immaginato dalla Task Force, il gruppo di giovani esperti chiamati da Torino Strategica durante le sue attività di ascolto del territorio. Questo libro riporta la visione e le proposte del gruppo, frutto di un percorso collettivo: gli ostacoli da rimuovere, i fattori di sviluppo, le possibili direzioni. Un invito rivolto a tutti, per tornare a pensare al futuro della città.”

Oltre al progetto editoriale e alla grafica, Bellissimo ha curato i contenuti del libro nel ruolo di editor: prima contribuendo a organizzare insieme al gruppo i temi emersi nella discussione, poi con un lavoro sui testi che ha alternato editing e copywriting a stretto contatto con l’associazione e la sua direttrice Anna Prat.

Un processo di ascolto e riscrittura, iniziato con la presenza agli incontri, possibile anche grazie all’esperienza sul tema della città maturata dallo studio anche grazie al lavoro editoriale per il mensile ITALIC.

“A Bellissimo va il nostro riconoscimento —scrivono nell’introduzione del libro Anna Prat e Valentino Castellani (vicepresidente di Torino Strategica)— per il compito non ovvio di trasformare un’esperienza complessa e il materiale elaborato negli incontri in un prodotto editoriale accattivante”.

Organizzato per temi, immaginato per favorire la leggibilità delle varie proposte, il libro è arricchito da una serie di vignette e illustrazioni disegnate dall’artista Claudio Cassano.

Il risultato è un volume leggero, d’impatto visivo, che parla in modo diretto a chi vuole tornare a discutere del futuro di Torino.

Insieme a “Torino. La città delle opportunità” lo studio creativo ha progettato una pubblicazione “speculare”, che raccoglie le testimonianze degli attori locali (istituzioni, municipalità, aziende) raccolte negli stessi mesi da Torino Strategica: “Torino. Fare sistema per resistere alla crisi”.

Bellissimo ha presentato entrambi i libri in occasione di La città di domani, due serate gemelle a Torino e Milano nel maggio 2013, organizzate con Secolo Urbano per pensare al futuro delle due città.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ogni mese Bellissimo racconta i suoi progetti più recenti. Se vuoi ricevere la newsletter, compila il form che trovi qui.