Terrae motus

come raccontare un caso modello

Mario Cucinella Architects ci ha dato un incarico gratificante: curare la pubblicazione dedicata al Workshop Ricostruzione, un progetto di solidarietà e buona architettura.

Fra le esperienze più concrete in risposta al terremoto dell’Emilia nel maggio 2012, il Fondo di solidarietà creato dai Sindacati, Confindustria e Confservizi ha impiegato la generosità dei lavoratori e delle imprese per dare vita a cinque luoghi utili alle comunità del territorio.

Le opere sono affidate allo studio Mario Cucinella Architects (MCA), che ha scelto di creare un laboratorio di 6 giovani architetti delle province interessate — chiamati con il compito di unire “bellezza e speranza”.

Con l’inaugurazione del primo centro, la Casa della Musica a Pieve di Cento, i promotori hanno voluto raccontare dal principio il loro percorso.

Bellissimo / Luca Ballarini ha curato il progetto editoriale e grafico: non un rapporto istituzionale, ma un magazine in edizione speciale e unica.

Una rivista con più linguaggi, su più piani temporali, che richiama verso i luoghi nuovi anche grazie alla forza del colore, titolata Terrae motus.

 

Da subito la domanda principale è stata: come ripercorrere l’impegno di tanti protagonisti, una parabola con un’origine tragica, lungo i suoi 5 anni?

Per rendere la ricchezza e la profondità della storia, lo studio ha scelto la forma del reportage lungo: un “long read” attorno a cui far ruotare altre voci, affidato a un professionista già autore per ITALIC.

Inviato nella provincia emiliana (e mantovana), Roberto Zichittella ha avuto il merito di riunire testimonianze, combinare ricordi e programmi futuri, particolari minuti e letture generali — ritrovando il dialogo fra abitanti, istituzioni e progettisti che ha guidato il Workshop.

La scelta editoriale è stata raccontare dando parola a una comunità attiva, pronta a partecipare, ai suoi luoghi vitali: una “terra che si muove”.

 

Per lo studio è una nuova esperienza di alto profilo in cui approfondire il ruolo dell’architettura nella nostra vita — passione ricorrente.

MCA ha contattato Bellissimo / Luca Ballarini in seguito alla direzione artistica di Periferie, periodico sul lavoro del senatore Renzo Piano e del suo gruppo di giovani progettisti, di cui Mario Cucinella era un tutor.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ogni mese Bellissimo racconta i suoi progetti più recenti. Se vuoi ricevere la newsletter, compila il form che trovi qui.