Salone Off 2014

scrittori sotto casa

Il Salone Off è il calendario di incontri con autori, laboratori e spettacoli che anima Torino nei giorni del Salone Internazionale del Libro. Bellissimo cura l’immagine per il secondo anno.

Giunto all’undicesima edizione, il “Salone diffuso” ha riunito per la prima volta tutte le dieci circoscrizioni della città e sei comuni nell’area metropolitana. L’evento gratuito è cresciuto nel tempo, fino a costruirsi un’immagine e un pubblico propri.

Dopo la collaborazione nel 2013 con la Fondazione per il Libro, Bellissimo ha realizzato per il secondo anno l’identità visiva della manifestazione, partendo dall’immagine del Salone ufficiale e legandola all’esplorazione urbana, da sempre un tema d’interesse per lo studio.

Lo stesso fa la tagline “Torino vista bene”, ideata da Bellissimo come ribaltamento di prospettiva della campagna del Salone di quest’anno: “Bene in vista”.

Lo studio ha realizzato il progetto grafico del programma e l’impaginazione — incluse le mappe che guidavano i lettori nei circa 
duecento luoghi coinvolti.

Fra le novità dell’edizione c’è anche il progetto parallelo Carmina Off: 150 frammenti di poesie in sedici lingue, stampate in centinaia di copie e sparse fra i negozi di Torino, di cui Bellissimo ha realizzato locandine e manifesti.

La collaborazione con il Salone Off è continuata con il progetto del 2015.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ogni mese Bellissimo racconta i suoi progetti più recenti. Se vuoi ricevere la newsletter, compila il form che trovi qui.