Lavazza Visual Identity

liberando un immaginario

Lavazza espande il suo linguaggio: a Bellissimo sviluppare l’identità visiva del maggiore brand di caffè in Italia, fra i principali produttori globali.

Dopo tanti compiti di restyling e packaging design dedicati ai prodotti più noti della marca, da Qualità Oro alla linea di capsule, lo studio si focalizza sul brand Lavazza stesso. Il progetto si distingue per libertà e coraggio.

Il logo Lavazza è uno di quei simboli italiani che confermano l’influenza della nostra cultura nel mondo, nel campo del gusto come negli stili.

Nel 2022, la società ha voluto arricchire la comunicazione visiva del brand, finora formata dalla celebre “scritta” blu e da pochi elementi cardine per 
la comunicazione: l’aroma, il lettering, il blu istituzionale.

Ad animare nel tempo la comunicazione visiva erano infatti i vari marchi di Lavazza, definiti “power brand”, come appunto Qualità Oro o ¡Tierra!

Il progetto di Bellissimo per integrare l’identità visiva ha come punto
di partenza la campagna pubblicitaria “More than Italian” proposta da Lavazza negli ultimi anni — da cui poi costruire un mondo in libertà.

La visual identity rinnovata vuole interpretare lo stile storicamente legato a Lavazza con un maggiore dinamismo e una vitalità contemporanea. Un linguaggio creativo dalla forte energia, sospeso tra più riferimenti: spirito pop, cenni retrò, lieve ironia... Il tono originale riconosciuto a Lavazza.

L’elemento principale è un sistema di fasce ondulate a più colori, dalle linee quasi optical, ideali per movimentare applicazioni video e digitali.

Il corredo visivo si arricchisce poi con un insieme di elementi grafici ripresi dall’immaginario del brand: dalla tazzina e il distintivo cucchiaino con design proprietario alla moka Carmencita e un chicco di caffè, fino alla lettera A centrale nel logo Lavazza.  

Gli elementi si compongono in modo libero, senza schemi rigidi, secondo pochi semplici principi: sovrapposizione, ripetizioni e rotazioni, l’uso delle forme come maschere per immagini e grafica.

Al centro di questi visual c’è ovviamente il caffè e il nostro rapporto con
il suo gusto portatore di energia e vita.

La selezione fotografica recupera elementi più iconici dalla comunicazione Lavazza, dando spazio al tono di voce coinvolgente costruito nel tempo — il tono di un “premium smiling brand”, come da loro definizione.

La combinazione con l’apparato iconografico rafforza il senso generale dell’intervento.

La nuova visual identity riprende simboli e riferimenti dal patrimonio visivo parte dell’heritage della marca, e li ricompone con eleganza creativa, un’eleganza fortemente inventiva.

Il linguaggio parla di un brand vivo, positivo — italiano nel suo desiderio di continuare a coinvolgere il pubblico attraverso la creatività.

Con questo progetto Bellissimo affronta la storia condivisa di una marca storica con coraggio. La richiesta arriva dalla committenza stessa, molto coinvolta all’interno di questo percorso.

Negli anni precedenti lo studio ha avuto tante occasioni di collaborazione sui prodotti più importanti della società, dal rinnovamento di prodotti e pack (Qualità Oro, Suerte, Crema e Gusto) a varie edizioni limitate (Qualità Rossa) fino a casi di naming (Lavazza A Modo Mio Idola e Voicy) e progetti editoriali come la pubblicazione di Coffee Sapiens sul web.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ogni mese Bellissimo racconta i suoi progetti più recenti. Se vuoi ricevere la newsletter, compila il form che trovi qui.