Lavazza A Modo Mio

un lavoro sistematico

Bellissimo / Luca Ballarini torna a collaborare con il produttore di caffè leader in Italia.

L’occasione è il progetto di revisione dei pack legati al sistema di capsule e macchine A Modo Mio — opera di riorganizzazione visiva lanciata nel corso del 2016.

Per presentare Lavazza non servono lunghe descrizioni. Nonostante
i pochi isolati che separano lo studio dalla sede dell’azienda torinese,
il lavoro con loro riguarda prodotti sugli scaffali di tutta Italia e nel mondo, dove la marca è simbolo di eccellenza nel caffè.

Lavazza ha contattato Bellissimo per un progetto di grande complessità, in cui esercitare sensibilità e rigore: la ridefinizione dei “pack prodotto” di
A Modo Mio, di cui uniformare le confezioni di capsule alle nuove linee guida generali sviluppate dal brand.

Le attività per la distribuzione globale richiedono un lungo processo di verifiche commerciali da affrontare.

Dopo la proposta di una nuova gamma di colori per l’insieme dei gusti,
il lavoro si è concentrato nell’ottimizzare in modo scrupoloso gli elementi grafici delle confezioni.

Il restyling cromatico ha interessato la linea di caffè lunghi, in commercio a partire da dicembre 2016 con due nuove gradazioni di rosa identificative.

In totale, l’intervento sulle confezioni A Modo Mio ha interessato 17 articoli differenti, tra cui le linee per l’Australia, Israele e il Nord Europa. 
I nuovi prodotti affiancheranno in modo progressivo i precedenti.

Per Bellissimo si è trattata di un’opera di produzione grafica ingente, ricca di implicazioni tecniche, in cui confrontarsi con successo con le esigenze produttive di una grande azienda globale.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ogni mese Bellissimo racconta i suoi progetti più recenti. Se vuoi ricevere la newsletter, compila il form che trovi qui.