Grappa Libarna

distillati alla lettera

Gruppo Montenegro rilancia un marchio storico di grappa. Bellissimo cura i pack per le enoteche e dota il brand di una nuova veste grafica.

Tipica della distilleria piemontese, Grappa Libarna è un distillato legato a stretto filo al suo territorio di origine nel 1906. Il nome riprende quello dell’insediamento romano a Serravalle Scrivia nell’alessandrino.

Gruppo Montenegro, terza realtà italiana nel settore liquori, ha rilanciato di recente la marca all’interno della sua gamma “I liquori della tradizione italiana”, coinvolgendo Bellissimo nel progetto — una delle collaborazioni in corso fra lo studio e il celebre brand dell’amaro “dal sapore vero”.

Bellissimo realizza così il nuovo packaging con cui la grappa si presenta al pubblico più ricercato delle enoteche e dei rivenditori specializzati.

La L del lettering di Libarna diventa il simbolo grafico del brand, capace di spiccare dagli scaffali e proporsi agli amanti delle grappe con una nuova freschezza — merito anche del lieve orientamento diagonale della lettera.

Il risultato è una “cover” essenziale, minimale nella sua storicità, di forte impatto e visibilità a scaffale.

La gamma Libarna comprende quattro qualità di grappa, ognuna con il proprio colore distintivo, uniforme e coerente con le etichette sulle preziose bottiglie.

Le cromie seguono una ricerca strategica sui competitor: grigio per la Cristallo, mattone per la Barricata, ocra per la 18 mesi e nero per Riserva di Barolo — che, superiore, si differenzia anche nel legno del pack che richiama il pregio delle botti in cui invecchia.

Con un lavoro di pack design, Bellissimo dota di fatto la Grappa Libarna dei suoi nuovi stilemi grafici per la comunicazione. E dimostra ancora una volta il ruolo della tipografia per l’identità di marca.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ogni mese Bellissimo racconta i suoi progetti più recenti. Se vuoi ricevere la newsletter, compila il form che trovi qui.