Viadotto Genova San Giorgio

una nave bianca

La Fondazione Renzo Piano commissiona a Bellissimo il progetto grafico del volume dedicato al Ponte Genova San Giorgio.

L’inaugurazione del nuovo Ponte di Genova il 4 agosto 2020 è stata fra le poche notizie positive dell’anno. L’opera progettata da Renzo Piano, figlia della tragedia del 2018, è diventata un simbolo di rinascita per la città: un ponte come una nave, oggi titolato a San Giorgio, che scavalca la valle del Polcevera — nomi entrati nel racconto comune del Paese.

Per questo siamo felici di aver collaborato al volume che racconta questo progetto, che si rivolge non solo agli addetti ai lavori, ma anche ai tantissimi in cui ha suscitato entusiasmo e speranze.

Il progetto di Bellissimo si sviluppa in continuità con la veste grafica della collana della Fondazione. Partendo dal consueto formato quadrato, il restyling introduce una serie di cambiamenti: un nuovo layout, la tipografia, finiture di stampa come il rilievo in copertina che mette in risalto il disegno di Piano.

Aperto a metà, il libro richiama visivamente la sezione del ponte. Una fascia centrale percorre l’intero volume in varie soluzioni grafiche e cromatiche, elemento conduttore dell’impaginato e contenitore di informazioni.

Nei colori, il design grafico si concentra sull’elemento fondamentale della luce, già al centro del progetto architettonico: la luce del sole che da sud si riflette sul mare di Genova, prima di scintillare sull’acciaio del ponte.

Con questo volume Bellissimo festeggia l’inizio di un nuovo capitolo nella collaborazione con la Fondazione Renzo Piano, che prevede la curatela grafica delle monografie dedicate ai progetti del grande architetto italiano.

Il prossimo appuntamento è con GES2, nuovo progetto di Renzo Piano che trasformerà un’ex centrale elettrica nel centro di Mosca in un polo culturale.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ogni mese Bellissimo racconta i suoi progetti più recenti. Se vuoi ricevere la newsletter, compila il form che trovi qui.