Bellissimo Blue Loft

spazio, luce e legno

Benvenuti nel nuovo Bellissimo Blue Loft™.
Grandi finestre a nastro, pavimento in legno e un’intera nuova “ala”.

Dopo i tanti restyling per i clienti, a inizio 2016 quello dello studio.
I due mesi di cantiere sono valsi l’accoglienza e il comfort di un loft contemporaneo.

Nel corso dell’anno la sede raddoppia. Bellissimo prende in affitto e ristruttura la parte est del piano, dove ricavare uno spazio per eventi e riunioni (anche disponibile per iniziative esterne). Nome: Out Of Office

Chi ha conosciuto la nostra sede può apprezzare la trasformazione in queste foto scattate da Tommaso Buzzi.

Il parquet in rovere di Woodco riprende la maestria della tradizione artigiana con tavole lavorate a mano per conservare i segni del tempo.
I nuovi serramenti, disegnati per dare risalto alla lunga finestra a nastro sul lato nord, sono prodotti da Oknoplast.

La luminosità dell’open space —ora apprezzabile in tutta la sua lunghezza— è aumentata anche grazie alla tinta Skylight con cui abbiamo ridipinto le scrivanie.

Il restyling ha coinvolto anche la facciata, su cui è stato applicato un nuovo intonaco ai silicati nel distintivo Hague Blue Farrow & Ball.

Il loft con terrazza al fondo di via Regaldi è la sede di Bellissimo dal 2000.

L’insediamento del nostro studio recuperava un edificio ad uso produttivo: prima valigeria della ditta Ragazzoni, poi laboratorio del famoso Orazio “il Grissinaio”.

La fascia di vicoli e case basse tra l’attuale via Bologna e i binari dello Scalo Vanchiglia era conosciuta molti anni prima come il “borgo dei pirati”, covo di piccoli criminali al sicuro dalla polizia.

I dintorni conservano l’aspetto di un’eccezione urbana, ora abitata da molte realtà creative: l’architetto Maurizio Zucca, la galleria d’arte contemporanea di Franco Noero, emittenti locali e film-maker — alcuni raccontati insieme a Bellissimo dal magazine Monocle. Tutti in attesa (ma anche no) dei lavori della Variante 200 e della linea 2 della metro.

Aspettando il nuovo quartiere verde mostrato dai render del masterplan, via Regaldi rimane riparata dal traffico, a soli dieci minuti dal centro città.

Dalle nuove e ampie finestre ammiriamo ancora meglio il paesaggio post-industriale e insieme aulico a cui siamo affezionati: da un lato lo stabile dove è nata la Persol e lo scheletro in ferro di un vecchio magazzino;
dall’altro la collina di Superga.

Se siete nei paraggi, passate a visitare il Bellissimo Blue “Wooden” Loft!

Le immagini di Out Of Office, lo spazio parallelo dello studio, e le informazioni per l’affitto sono disponibili in un articolo dedicato.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ogni mese Bellissimo racconta i suoi progetti più recenti. Se vuoi ricevere la newsletter, compila il form che trovi qui.